Consulenza SEO: come incrementare il proprio traffico organico?

consulenti seo sassari

Aumentare il traffico sul proprio sito è indispensabile per ottenere dei risultati brillanti. Ci sono dei metodi per fare in modo che il proprio sito venga visualizzato da quante più persone possibili. Oggi, i siti internet vivono proprio grazie al traffico: quando il traffico si abbassa, è lecito cercare un metodo che ci faccia risalire sui motori di ricerca.

Incrementare il traffico sul proprio sito internet: come fare?

Sono i motori di ricerca il cuore del nostro traffico: per fare in modo che tutti ci notino, dobbiamo essere veloci, originali e creativi. Questa regola vale per ogni settore: che trattiate di attualità o di cosmetica, non è importante. Le regole del traffico sono sempre uguali.

Per questo motivo, abbiamo deciso di chiarire quali possono essere gli aspetti che ci fanno perdere visualizzazioni uniche. Sicuramente, dobbiamo prestare attenzione su ogni aspetto del nostro sito, quindi vi guideremo ad approfondire le tematiche, i contenuti e la SEO.

Anzitutto, dobbiamo comprendere come funziona la SEO: questo termine è l’acronimo di Search Engine Optimization. Alcuni ritengono che sia una tecnica solo per i professionisti e i grandi del settore, ma in realtà tutti possono imparare la SEO e rispettare il suo meccanismo.

La consulenza SEO spingerà il vostro sito a competere con altri del settore: quante più visite riceverete, più il vostro sito si piazzerà sui motori di ricerca. Per fare in modo che il sito venga riconosciuto, dovrete attenervi a un preciso meccanismo.

Ti spieghiamo come funziona la SEO: passo dopo passo, ecco come raggiungere il successo

  1. La grafica del sito: la professionalità è ciò che distingue un sito internet da un altro. La grafica dovrebbe essere elegante, non troppo sgargiante, e dovrebbe essere facilmente navigabile. Ciò significa che deve essere immediato anche il contenuto del sito. Di che cosa vi occupate? Fatelo comprendere subito, siate “smart”. Tenete conto che i moderni motori di ricerca funzionano con l’intelligenza artificiale, ma si sta sviluppando anche un modo per renderli più “umani”;
  2. Come dovrebbero essere i contenuti: l’originalità è tutto, ed è ciò che vi contraddistinguerà dagli altri. Non copiate, non attingete da altre fonti. Potete cercare un’ispirazione, ma rendetela unica, rendetela vostra. Per entrare in competizione con i grandi del settore, dovrete essere più veloci di loro e soprattutto dovrete essere creativi. Sfruttate ogni articolo, pensatelo su larga scala e non soltanto per un pubblico preciso;
  3. Caricare perfettamente una pagina o un articolo: questo è il cuore della SEO, ovvero come inserire e rispettare tutti i campi che vi aiuteranno ad emergere nei motori di ricerca.

SEO: quali sono i campi da riempire?

Il titolo di una pagina deve essere immediato. Contate che dovrebbe avere un minimo di otto parole e un massimo di dodici. Createlo in modo da attirare l’attenzione su di voi.

Sfruttate i tag heading. Che cosa sono? È la suddivisione di una pagina in paragrafi. I tag heading sono letti dai motori di ricerca: ogni parola è importante e servirà a incrementare il traffico.

Riportare sempre la meta description. È l’anteprima di un articolo: siate precisi su ciò che i lettori troveranno all’interno della pagina.

Non dimenticate mai di inserire le immagini nell’articolo e di metterne una principale. Nei campi delle immagini, vi consigliamo di incollare il titolo della pagina: i motori di ricerca lo leggeranno.

Anche i link esterni possono essere molto utili. È ciò che collega la tua pagina con altre presenti sul tuo sito. Invoglierete i lettori a restare.

In ultimo, c’è la parola chiave. Ve ne è una principale, mentre le altre sono le secondarie. Sulla parola chiave principale ruotano il significato e il contenuto della pagina. Inserite anche le parole chiavi secondarie per aumentare il traffico.

Related posts