Come funziona la pubblicità su Facebook

facebook advertising

Facebook è uno strumento di fondamentale importanza per quanto riguarda la pubblicità aziendale e non. Oggi come oggi, questo social network risulta uno di quelli più utilizzati in assoluto e ha una piattaforma intuita che non necessariamente richiede il supporto di una consulenza per campagne Facebook Ads. È uno strumento perfetto per la pubblicità, soprattutto se si intende raggiungere un numero ampio di utenti che, sulla base degli algoritmi di Facebook, potrebbero essere interessati ad una certa proposta, azienda o prodotto.

Si può optare per questo social per le pubblicità più diverse: per esempio, si potrebbe voler convincere le persone a scaricare un’app per smartphone; oppure convincerle ad acquistare un prodotto, o presentare loro un servizio, e così via.

Perché scegliere Facebook per fare campagne pubblicitarie?
Ci sono molti motivi per scegliere Facebook: innanzitutto si tratta del social più utilizzato a livello mondiale, in grado di raggiungere potenzialmente migliaia di persone.

In secondo luogo, il sistema pubblicitario scelto da questo social network è molto semplice ed intuitivo, una volta che si inizia ad utilizzarlo.
Per concludere, permette di personalizzare in modo molto utile la propria inserzione pubblicitaria, come vedremo scoprendo cosa è Facebook Ads.

Cos’è Facebook Ads

Lo strumento che Facebook mette a disposizione delle aziende per poter effettuare la pubblicità è quello della campagna pubblicitaria con Facebook Ads.

Che cosa bisogna sapere su Facebook Ads per poterlo utilizzare al meglio?
Innanzitutto che questa campagna pubblicitaria permette di sfruttare inserzioni mirate: vale a dire che Facebook, sulla base dei (numerosi) dati che riesce ad ottenere dagli utenti, può indirizzare una campagna pubblicitaria verso persone che, per età, per interessi, educazione risultano potenzialmente ‘interessate’ al servizio. Non si tratta quindi di una campagna indiscriminata, ma che mira ad un target abbastanza specifico e come tale risulta molto importante per un’azienda.

Facebook Ads permette di sapere, in fase di creazione della campagna, il numero delle persone che potranno essere raggiunte per mezzo del mezzo pubblicitario.

Non solo: Facebook offre una vasta possibilità di personalizzazione della campagna pubblicitaria in quanto permette di scegliere delle inserzioni basate su paese, città, regione, o includendo le persone che si trovano in un certo raggio di spazio dalla zona target.

Altro fattore importante da sapere per Facebook Ads è che è possibile monitorare e tenere sotto controllo l’andamento della campagna pubblicitaria, allo scopo di migliorare i risultati ottenuti.

I modelli di pagamento di Facebook Ads sono due: il costo per clic ed il costo per mille visualizzazioni. Ovviamente, più si diventa specifici nell’identificare il target al quale si vuole presentare il prodotto, più la pubblicità costa.

Tenete conto che la pubblicità su Facebook è comunque meno costosa (almeno in genere) di un’inscrizione sui motori di ricerca.

Come si crea una campagna su Facebook Ads

Tutto quello che serve per poter fare pubblicità su Facebook è un profilo personale Facebook, una pagina che è dedicata al prodotto-servizio, ed un metodo di pagamento (che può essere una carta di credito, un conto corrente, o il servizio PayPal).

Utilizzare Facebook per la campagna pubblicitaria è molto facile. Per prima cosa bisogna cliccare sul tasto Gestione Inserzioni, che si trova nella colonna a sinistra della Pagina.

Poi, in alto, bisogna cliccare su Crea Inserzione e scegliere l’obbiettivo della campagna pubblicitaria.

A questo punto, si dà un nome alla campagna, si sceglie il pubblico (come abbiamo detto prima Facebook permette di scegliere il target, quindi età, genere, lingua, luogo ecc.) e si scegliere dove si vuole mostrare l’inscrizione.

È anche possibile optare per delle fasce orarie o giornaliere di pubblicazione degli annunci di Facebook e quindi scegliere il budget che si vuole investire in pubblicità.
A questo punto, si crea e si pubblica l’annuncio.
Bisogna sapere che la pubblicazione non è immediata: in qualche ora, subito dopo la revisione, diventa attiva.

La vostra campagna su Facebook Ads sarà formata (la potete vedere nell’anteprima) dalle informazioni social (nome della pagina e via dicendo), dal nome dell’azienda, dal testo (che è meglio se è limitato, conciso e ad effetto), dall’immagine/video, e dalla Call To Action che non è obbligatoria, ma consiste nella chiamata all’azione di chi legge l’annunzio, per esempio ‘Clicca qui per avere più informazioni’ oppure ‘Clicca qui per scaricare l’app gratuita’.

Come abbiamo visto, creare una campagna con Facebook Ads è semplicissimo.

Consigli per una migliore pubblicità

Innanzitutto possiamo consigliarvi di cercare di creare una campagna su Facebook con meno parole e più testo. Ricordate che la pubblicità compare con il nome ‘contenuto sponsorizzato’ come un qualsiasi post su Facebook nelle bacheche delle persone selezionate, quindi più sarò attraente, più è facile che le persone ne siano attratte e coinvolte.

Un consiglio importante è quello di scegliere al meglio il target: cercate di capire quale sia il target dei vostri competitor e di analizzare i loro risultati, per capire come muovervi e qualche tipo di persone scegliere per una visualizzazione mirata dell’annuncio.

Articoli correlati